SIPAR SRL è un’organizzazione certificata



Consulenza in materia di sicurezza sul lavoro in ambienti di lavoro


  • valutazione dei rischi aziendali (D.V.R.) ai sensi degli art.li 17-28 del D. Lgs. 81/08;
  • formazione ed informazione del personale sui rischi di mansione (ar t. 36/37 D. Lgs. 81/08);
  • valutazione del rischio chimico,agenti cancerogeni e mutageni con relativi campionamenti ambientali ai sensi del titolo IX del D. Lgs. 81/08;
  • valutazione del rischio da agenti fisici, rumori, vibrazioni, radiazioni ottiche, campi elettromagnetici, titolo VIII del D.Lgs. 81/08;
  • valutazione del rischio incendio e piani di emergenza ai sensi del D.M. 10 marzo 1998;
  • valutazione dei rischi da atmosfere esplosive (Atex) titolo XI D. Lgs. 81/08;
  • valutazione del rischio biologico ai sensi del titolo X del D. Lgs. 81/08;
  • valutazione dei rischi da movimentazione manuale dei carichi, operazioni di sollevamento (metodo Niosh),spinta e traino (metodo Snoock e Ciriello), movimenti ripetitivi (metodo OCRA);
  • valutazione del rischio da stress lavoro correlato secondo la linea guida Ispesl e Regioni;
  • pratiche per il rilascio o rinnovo del C.P.I. (Certificato di prevenzione incendi) D.P.R. 37 del 12/01/98, progettazione e perizie tecniche;
  • pratica per il rilascio del N.I.P.(notifica nuovo insediamento produttivo) ar t. 67 D.Lgs. 81/08;
  • sorveglianza sanitaria (attraverso convenzioni con medici competenti e laboratori analisi);
  • svolgimento incarichi di responsabile del servizio di prevenzione e protezione aziendale.

Stampa

AZIENDA

CONSULENZA

FORMAZIONE

DOCUMENTAZIONE

NEWS

ESPERTO RISPONDE


Rilascio del consenso On-line
Ai sensi degli art. 13 e 14 del Regolamento 2016/679/UE (GDPR) si informa che i dati personali raccolti e/o quelli della società di cui alla presente scheda saranno esclusivamente trattati per le finalità connesse e strumentali alla gestione del rapporto contrattuale, nel pieno rispetto della normativa citata, al fine di garantire i diritti, le libertà fondamentali, nonché la dignità delle persone fisiche, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identità personale.

Presto il mio consenso

Ogni Studio/Azienda può fare più richieste di partecipazione ad attività formative individuali a catalogo, fermo restando che il totale del contributo concesso pari all'80% dell'imponibile I.V.A. delle singole richieste, non deve superare l'importo di euro 1.600,00 (milleseicento/00). Pertanto per ogni singola iniziativa il Fondo riconoscerà al Proponente un contributo pari all'80% dell'imponibile I.V.A. rimanendo a suo carico la copertura del restante 20%