SIPAR SRL è un’organizzazione certificata



Politiche Attive - Corsi di Formazione sicurezza nel settore edile seconda sessione 30/9/2011

Corsi di qualifica, di abilitazione professionale e di riqualificazione professionale nell’ambito di piani formativi aziendali per lavoratori in CIGS e CIGS in deroga


 POLITICHE ATTIVE CORSI SICUREZZA EDILIZIA E TRASPORTI MERCI

La ns. azienda ha organizzato due corsi di formazione per la riqualificazione e specializzazione professionali dei lavoratori in Cassa integrazione e cassa integrazione in deroga.
Il corso si terrà nel periodo fine settembre, ottobre 2011 presso la ns. sede di Ferentino. Il corso è relativo alla sicurezza nel settore edile (durata 60 ore).
Si tratta della seconda sessione del corso nel settore edile .
I corsi di riqualificazione e specializzazione professionale sono costituiti da interventi di acquisizione di competenze e moduli professionalizzanti finalizzati a fornire ai lavoratori competenze tecnico specialistiche per il rientro nel mercato del lavoro. Tali percorsi vengono definiti nell’ambito di piani formativi aziendali e si rivolgono in via prioritaria ai lavoratori in CIGS in deroga delle aziende promotrici nonché ad altri lavoratori in CIGS che operano in settori affini o in ambiti professionali contigui.

 

DESTINATARI OFFERTA FORMATIVA

 

Destinatari dell’offerta formativa sono lavoratori subordinati a tempo indeterminato o determinato, apprendisti o somministrati, soci lavoratori delle imprese cooperative compresi quelli in regime ex D.P.R  602/72 di cui all’art. 19, comma 8 della legge n. 2 del 2009, ammessi ai trattamenti di cassa integrazione guadagni o di mobilità, in deroga a quelli previsti dalla vigente normativa nazionale che sottoscrivono un piano di azione individuale (PAI) presso il centro per l’impiego.

Ai lavoratori in CIGS in deroga sono destinati prevalentemente i percorsi di riqualificazione e specializzazione professionale.

I lavoratori in mobilità sono destinatari in via prioritaria dei corsi di qualifica e/o abilitazione professionali.

Ai corsi potranno partecipare come privatisti anche soggetti diversi da quelli sopra indicati che in nessun caso potranno tuttavia ricevere un contributo a valere sul presente avviso per la partecipazione al corso.

La partecipazione degli allievi privatisti è subordinata alla disponibilità al momento dell’avvio del corso di posti liberi sull’edizione non coperti da allievi in CIGS o Mobilità in deroga, e comunque per un numero non superiore ad 1/3 (un terzo) del numero massimo previsto per la specifica attività formativa. In ogni caso il numero complessivo di allievi, inclusi anche quelli privatisti, non potrà superare il numero massimo previsto per la specifica attività formativa.

 

Per maggiori informazioni potete contattarci ai seguenti numeri 0775/242026, referente Carmine Paragallo.

 

Stampa

AZIENDA

CONSULENZA

FORMAZIONE

DOCUMENTAZIONE

NEWS

ESPERTO RISPONDE


Rilascio del consenso On-line
Ai sensi degli art. 13 e 14 del Regolamento 2016/679/UE (GDPR) si informa che i dati personali raccolti e/o quelli della società di cui alla presente scheda saranno esclusivamente trattati per le finalità connesse e strumentali alla gestione del rapporto contrattuale, nel pieno rispetto della normativa citata, al fine di garantire i diritti, le libertà fondamentali, nonché la dignità delle persone fisiche, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identità personale.

Presto il mio consenso

Ogni Studio/Azienda può fare più richieste di partecipazione ad attività formative individuali a catalogo, fermo restando che il totale del contributo concesso pari all'80% dell'imponibile I.V.A. delle singole richieste, non deve superare l'importo di euro 1.600,00 (milleseicento/00). Pertanto per ogni singola iniziativa il Fondo riconoscerà al Proponente un contributo pari all'80% dell'imponibile I.V.A. rimanendo a suo carico la copertura del restante 20%