SIPAR SRL è un’organizzazione certificata



SISTRI CON SANZIONI A TRANCHE

Sistri tracciabilità dei rifiuti
Il nuovo DM 52/2011 stabilisce che dal corrente anno in poi il pagamento del contributo SISTRI andrà eseguito entro il 30 aprile. Il pagamento si riferisce all'anno solare di competenza, dunque al periodo mobile intercorrente tra tale giorno dell'anno e il corrispondente giorno dell'anno successivo. Ma il mancato pagamento entro il 30 aprile 2011 potrebbe non essere giuridicamente sanzionabile, ciò in quanto il DM 52/2011 è entrato in vigore solo il 11 maggio 2011, dunque dopo la scadenza del citato termine, facendo così salve le disposizioni del DM 22 dicembre 2010 che sancisce l'operatività delle sanzioni per l'inosservanza alle norme del SISTRI solo dal 1 giugno 2011.

Stampa

AZIENDA

CONSULENZA

FORMAZIONE

DOCUMENTAZIONE

NEWS

ESPERTO RISPONDE


Rilascio del consenso On-line
Ai sensi degli art. 13 e 14 del Regolamento 2016/679/UE (GDPR) si informa che i dati personali raccolti e/o quelli della società di cui alla presente scheda saranno esclusivamente trattati per le finalità connesse e strumentali alla gestione del rapporto contrattuale, nel pieno rispetto della normativa citata, al fine di garantire i diritti, le libertà fondamentali, nonché la dignità delle persone fisiche, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identità personale.

Presto il mio consenso

Ogni Studio/Azienda può fare più richieste di partecipazione ad attività formative individuali a catalogo, fermo restando che il totale del contributo concesso pari all'80% dell'imponibile I.V.A. delle singole richieste, non deve superare l'importo di euro 1.600,00 (milleseicento/00). Pertanto per ogni singola iniziativa il Fondo riconoscerà al Proponente un contributo pari all'80% dell'imponibile I.V.A. rimanendo a suo carico la copertura del restante 20%