SIPAR SRL è un’organizzazione certificata



LAVORI ELETTRICI SOTTO TENSIONE

Decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali del 4 febbraio 2011
Il Decreto ministeriale 4 Febbraio 2011 regolamenta i requisiti delle imprese che eseguono lavori elettrici sotto tensione su impianti alimentati a tensione superiore a 1000 V.
Definisce i lavori elettrici sotto tensione (lavoro eseguito sulle parti attive di un impianto elettrico che si trovano in tensione o che sono fuori tensione ma non collegate a terra ed in cortocircuito. Vengono inoltre stabiliti all'allegato I i requisiti per il rilascio delle autorizzazioni ministeriali alle imprese che eseguono lavori elettrici sotto tensione. La formazione degli operatori deve essere conforme ai contenuti riportati nell'allegato III.

Stampa

AZIENDA

CONSULENZA

FORMAZIONE

DOCUMENTAZIONE

NEWS

ESPERTO RISPONDE


Rilascio del consenso On-line
Ai sensi degli art. 13 e 14 del Regolamento 2016/679/UE (GDPR) si informa che i dati personali raccolti e/o quelli della società di cui alla presente scheda saranno esclusivamente trattati per le finalità connesse e strumentali alla gestione del rapporto contrattuale, nel pieno rispetto della normativa citata, al fine di garantire i diritti, le libertà fondamentali, nonché la dignità delle persone fisiche, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identità personale.

Presto il mio consenso

Ogni Studio/Azienda può fare più richieste di partecipazione ad attività formative individuali a catalogo, fermo restando che il totale del contributo concesso pari all'80% dell'imponibile I.V.A. delle singole richieste, non deve superare l'importo di euro 1.600,00 (milleseicento/00). Pertanto per ogni singola iniziativa il Fondo riconoscerà al Proponente un contributo pari all'80% dell'imponibile I.V.A. rimanendo a suo carico la copertura del restante 20%